Stravecchia Bisnonno Francesco – Grappa Riserva

Alta Selezione

stravecchia bisnonno francesco grappa barricata riserva villa de varda

La grappa Stravecchia bisnonno Francesco è battezzata col nome del bisnonno di Michele e Mauro Dolzan, sesta generazione di Villa de Varda. La sua unicità è il risultato della tradizione della famiglia Dolzan di tramandare in dote, di padre in figlio, una selezione pregiata di grappa, come segno della continuità familiare. La grappa Stravecchia bisnonno Francesco viene presentata in un cofanetto di legno di pino e accompagnata dalla scheda tecnica numerata firmata a mano dal mastro distillatore Luigi Dolzan.

La tradizione firmata Dolzan: grappa Stravecchia bisnonno Francesco

Il colore dorato e carico attrae subito lo sguardo di chi si accinge a degustare questa grappa riserva, che seduce con il suo profumo intenso e aristocratico. Al gusto, la grappa Stravecchia bisnonno Francesco si presenta vellutata e soave, con una forte personalità. Le vinacce di Müller Thurgau e Teroldego, vitigni tipici della regione da cui proviene, donano profumi inconfondibili a questo distillato trentino.

VITIGNI: Müller Thurgau, Teroldego

ESAME VISIVO: riflessi tendenti all’oro carico, attraente.

PROFUMO: intenso, solare, aristocratico, avvolgente, delicato, seducente, sottile, di grande finezza ed intensità, con uno stile personale straordinario, piacevolmente caratterizzato da sentori di vaniglia, caffè, mandorla, pinoli, dattero, carruba, pane appena sfornato, mela renetta, agrumi, frutta rossa molto matura, e floreale di fiori d’alta montagna, magnolia, sambuco e mandorlo.

GUSTO: vellutato, soave, rotondo, dolce, morbido, gentile, di eccezionale ricchezza aromatica e di suggestive emozioni uniche, le noti dolci si fondono con grande autorità e personalità.

Gradazione
40% Vol.

Temperatura
20°

Formati
70 cl

Scheda tecnica
Download